(+39) 0883 1984369 info@oilala.com

L’olio extravergine d’oliva è da millenni parte integrante della dieta di tutte le popolazioni che abitano il bacino del Mediterraneo, ovvero la dieta mediterranea, le quali hanno avuto modo, nel tempo, di rendersi conto dei benefici che questo elemento ha dato alla loro dieta e alla loro vita.

Ai giorni nostri, in cui l’uso dell’olio extravergine d’oliva è ormai apprezzato e diffuso in tutto il mondo, grazie all’avanzamento scientifico siamo anche in grado di capire come l’olio agisce sul nostro organismo.

Come abbiamo già visto, la composizione dell’olio extravergine d’oliva rende questo alimento adatto al consumo in tutte le fasce di età, a partire dallo svezzamento, durante il quale è prassi aggiungerne un cucchiaino a ogni pasto (meglio ancora se biologico, come quello che Oilalà produce con esperienza e cura nei dettagli). Dunque, se i dottori di tutto il mondo consigliano caldamente il consumo dell’olio extravergine d’oliva in un’età così delicata, questa è senz’altro la prova che parliamo di uno degli alimenti più salutari al mondo.

Vediamo allora quali sono alcuni dei benefici che l’olio extravergine d’oliva ha sul nostro organismo:

  • Consente l’assorbimento di alcune vitamine liposolubili, ovvero che si sciolgono solo nei grassi, quali le vitamine A, E e K;
  • Previene i disturbi della circolazione, liberando le arterie dai depositi di LDL, il colesterolo cattivo;
  • contrasta l’invecchiamento di pelle e ossa, in quanto contiene antiossidanti, come la vitamina E, che protegge le ossa dalla perdita di calcio, causa di osteoporosi e fratture;
  • migliora la digestione riducendo la secrezione di acidi gastrici e quindi il pericolo di ulcere;
  • agevola l’attività dell’intestino grazie alle sue proprietà emollienti;
  • può essere usato come potente idratante su capelli e pelle, inoltre, date le sue proprietà antibatteriche e antiossidanti, aiuta a prevenire l’acne e protegge dall’invecchiamento;
  • difende dalle sostanze tossiche il tessuto cerebrale, ritardandone l’invecchiamento e migliorando capacità di apprendimento e memoria.