(+39) 0883 1984369 info@oilala.com

Olio extravergine di oliva biologico

L’olio extravergine di oliva biologico è un tipo di olio che, rispetto al consueto olio extravergine di oliva, richiede delle particolari attenzioni in tutto il processo di produzione, durante tutta la filiera: dalla cura degli olivi e del terreno, fino al processo finale di imbottigliamento dell’olio.

Oilala è orgogliosa del proprio olio extra vergine di oliva biologico, ottenuto da un gustoso blend di olive: Coratina, Leccino, Ogliarola e Peranzana. Ad altissimo livello di polifenoli e tocoferoli che aiutano l’organismo a difendersi dall’invecchiamento cellulare e a mantenere per molto tempo il gusto dell’olio inalterato.

L’attenzione nei dettagli della produzione si aggiunge alla qualità dell’olio di oliva extravergine per renderlo di una qualità superiore in termini di gusto e in termini di benefici per la salute. Naturalmente il prezzo di questo tipo di olio, racchiude in sé tutta l’attenzione ai dettagli ma anche delle caratteristiche sopraffine, degne dei migliori oli di oliva e quindi risulta al compratore finale più caro rispetto agli altri oli, se pur extra vergini di oliva. La normativa comunitaria impone di evidenziare in etichetta la dicitura di olio da agricoltura biologica, oltre al logo che debba essere facilmente individuabile.

La produzione di un olio extravergine di oliva biologico segue delle severe procedure disciplinate e regolamentate in tutte le fasi:

  • Gli alberi di olivo destinati a questo tipo di produzione devono ricevere trattamenti sia al suolo che aerei che siano certificati e ritenuti biologici, diversi da quelli tradizionali: sono vietati gli insetticidi, i diserbanti e i concimi chimici. Inoltre, non è regolamentata la distanza da altre coltivazioni che non usano sistemi biologici ma il buon senso vuole che sia considerevole in modo da non contaminare la propria coltivazione biologica con agenti chimici provenienti da coltivazioni vicine.
  • Dopo la raccolta delle olive, per produrre un olio biologico, si possono utilizzare solo i frantoi abilitati e che macinino solo olive biologiche, sempre per quanto riguarda il discorso della possibile contaminazione dovuta ad altre olive non biologiche.
  • Una volta ottenuto l’olio, si può definire biologico solo se riesce a superare rigidi controlli e analisi effettuate da enti preposti.